Home Massimo Caramaschi

Massimo Caramaschi

Per me si va /in vain

Luogo  ex-Convento S. Maria, cella d’ISOLAMENTO - (porta n. 11)

4 finestre (Rebuzzi 1908 .ca) in larice impregnato di contemporaneità, assemblate in forma di cabina ex-voto. Da qualche parte bisogna pure uscire.

Delocalizzazione in vano di In memoria breve, dispositivo /bicycles specific di via Roma 50 a Reggio Emilia e preludio di Per me si va, ciclo d’eterni ritorni. Atto di resistenza, l’opera va vissuta di scorcio, come sbirciando da sotto il lettino solare, socchiudendo in alternanza prima un occhio e poi un orecchio. L’universo per matti (m 2,45 x 3,75) è l’immensità a prescrizione del poetico.

Biografia

 

19 marzo 1971, pesci. Il 4 giugno 2004 fonda il movimento per la liberazione della minuscola o dalla maiuscola; dal 17 settembre 2016 si pone in qualità di partecipazione al noto aforisma “Chi è?” Presto il noij e L’essij, è lì che gijra. http://www.karamaskij.com/