Home Diego Rosa

Diego Rosa

Manifesti di movimenti artistici tra teoria e rivolta

Il '900 ha prodotto manifesti pieni di carica distruttiva e di creatività dirompente, scritti di artisti che anticipavano il futuro dell'arte e del mondo.
Ci furono anche manifesti che riportavano all' ordine, ribadendo canoni estetici stantii e inutili.
Il tutto è avvenuto in un movimento oscillatorio continuo tra teorie e rivolte.
Verranno letti passi dai Manifesti del Futurismo, del Dadaismo, dello Spazialismo, da scritti di Klein, Gallizio... e passi dai Manifesti dell'Arte povera e della Transavanguardia.

Biografia

Diego Rosa vive a Gualtieri (RE).
Laureato al DAMS (arte contemporanea) di Bologna, ama la Patafisica e i baritoni, il Rugby e Severino Di Giovanni, Robert Wyatt e Albert Ayler, Dagmar Krause e Billie Holiday, Giovanna Daffini e Maria Callas, il Barocco e il buon vino, Luigi Veronelli e Leo Ferrè, Giovanni Passannante e Kurt Schwitters, Marcel Duchamp e Pinot Gallizio, Artaud e le streghe, Man Ray e Osvaldo Licini, Piero Ciampi e altri, tra cui... "i malfattori" cui ha dedicato opere, performances e installazioni.
Collabora con ApARTe°, rivista di materiali irregolari di cultura libertaria.

https://www.facebook.com/diego.rosa.180625?fref=ts

http://www.aparterivista.it/index.html