Home Autori MICHELE BORZONI

MICHELE BORZONI

MICHELE BORZONI

Teatro Sociale, Piazza Tedeschi - Luzzara

“WORKFORCE”

Workforce è un ambizioso progetto che racconta i cambiamenti nel mondo del lavoro in Italia nel quadro della recente recessione economica mondiale.

A causa delle sue debolezze strutturali, l'Italia è uno degli Stati membri dell'Unione europea colpiti maggiormente dalla crisi economica. Dalla forte contrazione registrata nel 2009, l'economia italiana non ha mostrato una chiara tendenza di ripresa. Circa 3,5 milioni di posti di lavoro sono stati persi dal 2008 e il tasso di disoccupazione del paese è salito da 6,7 ​​a 11,9 per cento.

Nel progetto l’Italia viene presa come caso-studio che illustra non solo gli effetti della crisi economica sul lavoro, ma anche come la crisi abbia notevolmente accelerato una serie di cambiamenti che sono stati rilevabili in tutta l'Unione per decenni. Questi includono la crescente insicurezza del lavoro, il deterioramento del vecchio settore manifatturiero, il costante aumento del settore dei servizi, l'automazione della produzione e dei servizi, le sfide della produzione locale prodotte da un'economia globalizzata e l'impatto degli intensi flussi migratori dai paesi in via di sviluppo.

Workforce è un progetto iniziato nel 2014 ed è diviso nei seguenti capitoli:

Concorsi pubblici, Aste fallimentari, Call center, Centri logistici, Industria tessile cinese, Lavoratori stagionali, Picchetti sindacali, Industria 4.0, Aziende recuperate

Industria tessile cinese a Prato

 La città di Prato è la capitale storica dell'industria tessile italiana. Una volta in prima linea nel mercato tessile internazionale, il distretto tessile di Prato ha subito un forte collasso, per poi essere rianimato dalla più grande comunità cinese in Europa negli ultimi 20 anni. L'85% dei laboratori di Prato è ora di proprietà di imprenditori cinesi, molti dei quali non rispettano le normative di sicurezza sul lavoro. Frequente è la commistione tra ambienti di lavoro ed abitativo, anche se dopo Ia recente campagna di controlli effettuata dalle autorità, molte aziende hanno cominciato a regolarizzare gli spazi di lavoro.

Biografia

BIOGRAFIA

Michele Borzoni è nato nel 1979 a Firenze. Nel 2006 si diploma presso l’International Center of Photography in Documentary Photography and Photojournalism Program a New York. Durante il corso degli studi svolge un internship con Jonas Bendiksen/ Magnum Photos, e sempre nel 2006 partecipa all’Eddie Adams Workshop, Barnstorm XIX, NY. Vince il First Prize Yann Geffroy Award 2007 con il lavoro “Srebrenica, sete di giustizia” e la New York Times Scholarship for ICP students. Vincitore della Tierney Fel- lowship 2009 e del Primo Premio Singles People in the News del World Press Photo 2010. Nel 2012 viene selezionato dalla rivista statunitense PDN come uno dei “30 new and emerging photographers to watch”.

I suo lavori sono stati pubblicati su numerose testate italiane e internazionali, come: Newsweek, LeMonde Magazine, Geo, Io Donna, D La Repubblica delle Donne, Vanity Fair, Time, International Herald Tribune, Sette Corriere della Sera, Mare, Internazionale, IL, L’Espresso, etc.

Membro fondatore del collettivo di fotografia TerraProject Photographers dal 2006, i suoi lavori sono stati esposti in Italia, Stati Uniti, Cina, e Brasile.

Visualizza anche