Home Giulia Zorzi – Micamera Evento

Giulia Zorzi – Micamera Evento

Un arcipelago di visioni

L'Isola é una terra emersa circondata da acqua.

Più isole ravvicinate formano un'arcipelago.

Un libro fotografico rappresenta metaforicamente l'approdo ideale per immagini in cerca di una solida e salvifica collocazione.

Un'insieme di libri fotografici costituisce un patrimonio visivo, un arcipelago di interpretazioni dello stesso argomento, l'affermazione del senso sacrosanto di sensibilità individuali in grado di definire lo stato delle cose.

L'Isola, nell'arte e quindi nella fotografia, diventa un punto sulla carta geografica, un sentimento diffuso, il desiderio di solitudine, un pezzo di storia, il luogo dove nidificano gli uccelli selvatici.

I libri fotografici costituiscono un arcipelago di visioni concrete nel vasto oceano dell'immaginario indefinito.

Flavio Franzoni - Micamera

Biografia

Giulia Zorzi (Milano, 1972)

Dopo aver lavorato in ambito musicale e come interprete simultaneista, nel 2003 fonda, insieme a Flavio Franzoni, la libreria fotografica Micamera. Nel 2004 diventa anche associazione culturale e nel 2006, con il trasferimento nella nuova sede, anche galleria.

In questi (quasi) quindici anni di attività Micamera si è dedicata alla promozione della cultura dell’immagine organizzando conferenze, incontri, mostre, corsi.

Giulia Zorzi ha curato progetti espositivi ed editoriali, collaborando con autori del calibro di Todd Hido, Guido Guidi, Mark Steinmetz, Silvia Camporesi, Erik Kessels, Michael Mack, Jessica Backhaus, Dana Lixenberg, John Gossage, Paul Kooiker, Michael Wolf, Leonardo Sonnoli, Jason Fulford -

Oggi Micamera collabora anche con festival internazionali, con enti pubblici e aziende alla realizzazione di progetti di comunicazione, conferenze e progetti espositivi.